Contenuto principale

Michele Barbera, La luna scomparsa

Modifica questo prodotto
PDFStampa
Un brutale omicidio conduce il maresciallo Massimo Liberti ad indagare a Furci Siculo, un tranquillo paesino della costa ionica siciliana. Ben presto, l’indagine svela una realtà parallela, un groviglio intricato di loschi traffici su cui si allunga un’ombra inquietante: è possibile che l’influsso funesto di Tanit, antica dea fenicia, determini dopo secoli malefici effetti di morte?
Valutazione: Nessuna valutazione
Prezzo:
10,00 €
Produttore: Aulino Editore
Descrizione
romanzo 
2016, 16°, cm 12x17, 216 pp., cop. col., € 12,00
ISBN 978-88-86911-57-3

 

Un brutale omicidio conduce il maresciallo Massimo Liberti ad indagare a Furci Siculo, un tranquillo paesino della costa ionica siciliana. Ben presto, l’indagine svela una realtà parallela, un groviglio intricato di loschi traffici su cui si allunga un’ombra inquietante: è possibile che l’influsso funesto di Tanit, antica dea fenicia, determini dopo secoli malefici effetti di morte? 

Il tempo diventa improvvisamente solo un sipario sospeso dietro cui si nasconde il male ed il maresciallo Massimo Liberti precipita in un labirinto fitto di misteri, tra inspiegabili sparizioni ed omicidi insoluti, per scoprire la verità che si cela dietro il culto proteiforme alla dea della triplice luna. Il reticolo di indizi prende forma poco alla volta, mentre i colpi di scena si alternano, con sapiente dosaggio, a dubbi, risvolti inattesi e false certezze. 

Una trama raffinata ed accattivante, immersa in una elettrizzante atmosfera di suspense che tiene il lettore con il fiato sospeso sino all’ultima pagina, dove l’imprevisto è sempre in agguato.

Unità nella scatola: 1

Recensioni

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.