Informativa sui Cookie

Questo sito utilizza cookie per il suo funzionamento, anche di “terze parti”.

Per conoscere il funzionamento dei Cookie, per bloccarne in tutto o in parte l’utilizzo e per conoscere tutte le informazioni relative al trattamento dei dati personali è possibile visualizzare la pagina di informativa estesa.

L’utilizzo di questo sito, la navigazione verso altre pagine o la chiusura della presente finestra rappresentano un esplicito consenso all’uso dei Cookie.

Copertina MagroSmallDaniele Magro
Piccoli frammenti di un'anima inquieta
poesie 
2013, 16°, cm 14x20, 48 pp., cop. col., € 10,00
ISBN 978-88-86911-39-9

E quanto affiora diventa uno sprazzo di un'anima inquieta, in formazione, in cammino, alla ricerca di un significato profondo della propria esistenza, che adesso abbandona i caratteri dell'individualità assoluta per acquisire la dimensione della coralità. Ciò gli dà l'opportunità quasi inconsapevole di riflettere, di confrontarsi, di sostare.

Quanto prima apparteneva solo a se stesso, rappresentava il suo segreto, inafferrabile come lo scorrere del tempo, adesso viene carpito dalla sua mano, fissato nella scrittura per sempre. Ad un certo punto della sua vita l'autore decide di consegnare le sue riflessioni mediante questa silloge. Una raccolta di poesie che sembra essere la voce di un'anima che volutamente si mette a nudo, toglie la sua maschera, per condividere con l'umanità quanto è rimasto sopito, sconosciuto, sommerso nel fondo della coscienza.