Contenuto principale

Angelo Scandaliato, una vita per la Patria

Note biografiche, testimonianze, documenti

2017, 16°, cm. 17x24, 88 pp., ill., cop. col., € 12,00

ISBN 978-88-86911-74-0

Da circa un secolo la piazza più importante di Sciacca, già Piazza del Popolo, viene denominata Piazza Angelo Scandaliato. Quando nel lontano 5 settembre 1917 morì sul San Gabriele il tenente colonnello Angelo Scandaliato, figlio del popolo di Sciacca, fu insignito con medaglia d’oro alla memoria. Nel 1921 la sua salma, riportata dal cimitero di Vallerisce, dove era stata tumulata subito dopo il decesso, nella sua città natale, ricevette solenni funerali di Stato, il suo corpo esposto nella piazza che da lui prese il nome, fu omaggiato da migliaia e migliaia di cittadini saccensi.

Egli rappresenta una pagina gloriosa della storia cittadina che merita un’attenta e rispettosa disamina sia in quanto espressione della memoria storica, in un’epoca di grandi rivolgimenti e grandi ideali, per il suo valore simbolico, sia dal punto di vista biografico, per la sua esemplarità.