Contenuto principale

Giuseppe Cardella

Giuseppe Cardella, artista riberese, da oltre un ventennio si dedica con passione alla pittura, alla poesia e alla cultura artistica. Da giovane è un sarto esperto e ricercato. Da questa sua attività professionale sviluppa, con la stoffa, la creatività artistica che lo porterà successivamente ad essere un apprezzato pittore e ultimamente anche un attento poeta. Nella pittura scopre la tridimensionalità, ossia la manipolazione della tela pittorica con l’acrilico ed i colori primari molto forti. Ne viene fuori un’opera che sta a metà strada tra la pittura e la scultura, con un cromatismo che affascina e spiazza anche i più acuti osservatori. Scrive da tempo, conserva le sue poesie e da qualche anno le rende pubbliche per manifestare l’interiorità artistica che esplicita con le sue opere. Giuseppe Cardella scrive in dialetto perché riesce meglio a rappresentare la complessa e variegata sicilianità, con un linguaggio non arcaico, ma comprensibile sia agli anziani che ai giovani. Scrive anche in lingua. Ha ultimato alcune commedie che sono al vaglio di registi agrigentini e di associazioni culturali amatoriali che intendono portarle in scena. Cardella è gallerista, operatore culturale, apprezzato “talent scout” e organizzatore di manifestazioni artistiche locali e provinciali. Ha scritto e rappresentato a teatro Mastru Vicenzu lu pitturi, con un cantastorie ed una sceneggiata. Partecipa ai concorsi di pittura e di poesie nazionali ed internazionali, piazzandosi quasi sempre nei primi posti delle classifiche.