Contenuto principale

Copertina AnonimoAnonimo
marcia funebre per banda
2013, A4, cm 21x29,7, 16 pp., cop. col., € --,00
ISMN 979-7050571-01-0

Numero di catalogo: GAE-B002 partitura

Per la disponibilità e/o prezzo di copertina telefonare in redazione.

Questa marcia funebre fa parte del repertorio della tradizione di Pasqua della banda di Sciacca. Viene suonata durante il Venerdi Santo nella processione che accompagna la Madonna Addolorata verso il Calvario e poi nella processione di ritorno, dietro la bara del Cristo che accompagna l’Addolorata per tutto il paese fino alla Chiesa Madre. Poi la processione riprende fino alla chiesa di San Leonardo dove viene deposto il Cristo morto e prosegue fino alla chiesa del Carmelo dove viene accompagnata la Madonna Addolorata.

Di questa marcia non si conosce nè il periodo di composizine nè l'autore, probabilmente uno dei primi direttori della banda saccense alla fine dell'800. Lo stile la fa ascrivere alla metà dell'800. A Sciacca è comunemente nota come "la numero 5" dalla posizione che ha assunto nel libretto del Venerdì Santo, così com'è tradizione in Sicilia chiamare le marce con il loro numero di esecuzione o con il nome del compositore. Ormai fa parte integrante del repertorio pasquale che ha la sua massima espressione nelle marce funebri del Venerdi Santo.

Disponibile la partitura e le parti librettabili. Organico: Flauto, Clarinetto piccolo, Clarinetto, Sax soprano, Sax contralto, Sax tenore, Sax baritono, I e II Cornetta, I e II Trombone, Flicorno sopranino, Flicorno soprano, I e II Flicorno contralto o Corno, Flicorno tenore, Flicorno baritono, Bassi e Contrabassi, Rullante, Cassa e Piatti. I prezzi delle singole pubblicazioni comprendono Partitura e Blocco parti.